Generic selectors
Cerca risultato esatto
Cerca nel titolo
Cerca nei contenuti
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filter by Categories
Ambiente e Sicurezza
ASSOCIARSI A CNA
CAF Imprese CNA
Chi siamo
CNA Alimentare
CNA Artistico Tradizionale
CNA Balneatori
CNA Benessere e Sanità
CNA Comunicazione e Terziario avanzato
CNA Costruzioni
CNA Federmoda
CNA FITA
CNA Installazione e Impianti
CNA Pensionati
CNA Produzione
CNA Professioni
CNA Servizi alla Comunità
CNA Servizi Cooperativa
CNA Toscana Informa
CNA Turismo e Commercio
CNAServizi_Slider
Contributi
Convenzioni CNA
Costituzione di impresa
Credito
Fiscale/Tributario
Formazione
Giovani Imprenditori
IL MONDO CNA
Il Sistema CNA Grosseto
Impresa Donna
L'ASSOCIAZIONE
L'INFORMAZIONE DI CNA
News
News informativa CNA
NewsOld
news_home
Organismi Dirigenti
Organismi territoriali
Patronato EPASA-ITACO
Previdenza-Assistenza-Consulenza del lavoro
RAGGRUPPAMENTI E COMITATI
Senza categoria
SERVIZI
SNO-CNA
UNIONI DI MESTIERE

Covid-19: le regole da applicare nei cantieri per contenerne la diffusione

Covid-19: le regole da applicare nei cantieri per contenerne la diffusione
Share

Un vademecum con tutte le regole da applicare nei cantieri per il contenimento della diffusione del Covid-19 nella cosiddetta “fase 2”. 

Il 24 aprile scorso è stato sottoscritto l’aggiornamento del protocollo condiviso fra Governo e parti sociali del 14 marzo 2020.

Per quanto riguarda i cantieri la nuova versione è inclusa come allegato 7 nel Dpcm 26/04/2020, inoltre il nuovo protocollo integra i contenuti del precedente Protocollo adottato nel mese di marzo 2020 definendo nuove misure in vista della progressiva riapertura nei cantieri, ed è aggiornato sulla base del nuovo Protocollo siglato il 24 aprile dal Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti e dalle parti sociali.

Nel Protocollo vengono fornite indicazioni operative per incrementare in tutti i cantieri l’efficacia delle misure precauzionali di  contenimento dell’epidemia, seguendo la logica della precauzione e le indicazioni dell’Autorità sanitaria non solo per i lavoratori ma anche per i titolari del cantiere e tutti i subappaltatori e subfornitori. Sono inoltre previste verifiche dell’adozione da parte dei datori di lavoro delle prescrizioni stabilite dal protocollo con i rappresentanti sindacali e attraverso l’Ispettorato del lavoro e l’Inail.

Nel documento sono definite le modalità di informazione, di accesso dei fornitori esterni ai cantieri, la pulizia e sanificazione nel cantiere, le precauzioni igieniche personali, i dispositivi di protezione individuale, la gestione spazi comuni (mensa, spogliatoi). Sono definite anche informazioni per l’ organizzazione del cantiere (turnazione, rimodulazione dei cronoprogramma delle lavorazioni),  la gestione di una persona sintomatica in cantiere, la sorveglianza sanitaria/medico competente/RLS o RLST, l’aggiornamento del protocollo di regolamentazione, la tipizzazione, relativamente alle attività di cantiere, delle ipotesi di esclusione della responsabilità del debitore, anche relativamente all’applicazione di eventuali decadenze o penali connesse a ritardati o omessi adempimenti.

Consulta il vademecum

 

 

 




Pubblicato da: CNAGROSSETO.IT

CNA Associazione Territoriale di Grosseto

Via Birmania, 96
58100 Grosseto (GR) - Italia
Codice fiscale
80004920536

Tel. 0564 4711 - Fax 0564 457393

e-mail: associazione@cna-gr.it