Compie 50 anni di attività l’azienda Colledan e li festeggia proprio nell’anno in cui il suo fondatore, Luigi Colledan, spegne 85 candeline. Un traguardo che arriva dopo 5 anni piuttosto difficili per il settore dell’autotrasporto e, più in generale, per le aziende del territorio, ma che la ditta Colledan è riuscita ad affrontare e che la portano a celebrare, ancora con più orgoglio, questa ricorrenza.

“Un traguardo importante – dice Gianni Colledan insieme al fratello Fabrizio, titolari dell’impresa associata a CNA Grosseto sin dalla sua fondazione – che abbiamo il piacere di ricordare e condividere con voi. Gli ultimi 5 anni sono stati gli anni più impegnativi di sempre: pensavamo di aver già visto e affrontato di tutto, ma prima il Covid e successivamente il conflitto Russia-Ucraina, che ha portato alla crisi energetica, ci ha messo a dura prova come non mai; sia sotto il profilo economico che gestionale, con il costo del gasolio che nella prima settimana di marzo 2022 è balzato alle stelle con un aumento del 35% e, con lui, l’aumento di tutte le materie prime, pezzi di ricambio e macchinari necessari nel nostro settore”. Una situazione che ha inciso, come raccontano i titolari, del 40% sui bilanci dell’impresa.

“Un periodo davvero lungo da sostenere ma, come ci ha insegnato il fondatore, Luigi – aggiungono i figli Gianni e Fabrizio Colledan – le situazioni difficili vanno affrontate con spirito di sacrificio e determinazione, concentrandosi sul lavoro. Abbiamo, quindi, aperto dialoghi costruttivi con i nostri fornitori e i nostri clienti e, potendo contare sul nostro personale viaggiante e su quello amministrativo, abbiamo reagito tempestivamente tutti insieme, come era necessario fare. È stata la conferma, che le crisi portano progresso e che chi supera le crisi supera se stesso”.

L’azienda Colledan conta oggi 20 dipendenti e 40 mezzi tra trattori stradali, mezzi d’opera e semirimorchi, e ha, da sempre messo al centro la persona: “Con la nostra passione per l’innovazione – continuano i titolari – abbiamo investito nell’acquisto di nuovi mezzi dalla tecnologia avanzata, con sistemi di maggior sicurezza e dai motori con minor impatto ambientale. Questi 50 anni, sono stati di crescita, di obiettivi centrati e scelte talvolta audaci; di impegno costante, difficoltà superate e tante soddisfazioni. Nonostante le recenti difficoltà abbiamo ampliato la nostra attività che a breve sarà presente con una flotta anche a Grosseto, aumentato la forza lavoro e rinnovato il parco macchine, inaugurato i nostri nuovi uffici, da dove gestiamo l’intera attività, la parte logistica, commerciale e quella amministrativa. Continuiamo a guardare avanti con entusiasmo e con nuovi obiettivi da raggiungere sempre con la stessa passione e la tenacia che ci ha permesso di arrivare fin qui”. Un ringraziamento speciale, quindi, va a tutto il personale, ai clienti e ai fornitori: “Che ci hanno – concludono i Colledan – accompagnato e sostenuto e che continuano a sceglierci per serietà, fiducia ed etica professionale”.

“Ci uniamo alla soddisfazione dei titolari e dei dipendenti della Colledan – dichiarano Riccardo Breda, presidente, e Anna Rita Bramerini, direttore di CNA Grosseto -; le difficoltà che negli ultimi anni hanno attraversato sono state condivise, purtroppo, da tanti nostri associati, ma è proprio la capacità di reagire, trovando anche soluzioni adatte a crescere e migliorarsi, è quella che contraddistingue tante piccole, ma importantissime, realtà imprenditoriali del nostro territorio”.

Menu Accessibilità