Generic selectors
Cerca risultato esatto
Cerca nel titolo
Cerca nei contenuti
Post Type Selectors
Filter by Categories
Ambiente e Sicurezza
ASSOCIARSI A CNA
CAF Imprese CNA
Chi siamo
CNA Alimentare
CNA Artistico Tradizionale
CNA Balneatori
CNA Benessere e Sanità
CNA Comunicazione e Terziario avanzato
CNA Costruzioni
CNA Federmoda
CNA FITA
CNA Installazione e Impianti
CNA Pensionati
CNA Produzione
CNA Professioni
CNA Servizi alla Comunità
CNA Servizi Cooperativa
CNA Toscana Informa
CNA Turismo e Commercio
CNAServizi_Slider
Contributi
Convenzioni CNA
Costituzione di impresa
Credito
Fiscale/Tributario
Formazione
Giovani Imprenditori
IL MONDO CNA
Il Sistema CNA Grosseto
Impresa Donna
L'ASSOCIAZIONE
L'INFORMAZIONE DI CNA
News
News informativa CNA
NewsOld
news_home
Organismi Dirigenti
Organismi territoriali
Patronato EPASA-ITACO
Perchè associarsi
Previdenza-Assistenza-Consulenza del lavoro
RAGGRUPPAMENTI E COMITATI
Senza categoria
SERVIZI
SNO-CNA
UNIONI DI MESTIERE
“Caro-energia”: le imprese grossetane rischiano di ridurre la produzione

“Caro-energia”: le imprese grossetane rischiano di ridurre la produzione

Share

Il “caro bollette” sta mettendo a rischio tutta l’economia del territorio. A lanciare l’allarme è CNA Grosseto che, nelle ultime settimane, ha ricevuto moltissime segnalazioni da imprese, anche di grandi di dimensioni, che si trovano in grave difficoltà per far fronte ai costi delle utenze.

La prima, e forse più eclatante, è la segnalazione ricevuta da un hotel dell’isola del Giglio (leggi la notizia completa qui) che si è visto computare imputare 21mila 989,77 contro i 5mila 903,51 euro dello stesso periodo nel 2021. Una cifra di quattro volte superiore, quindi, a quella di solito pagata; la situazione accomuna molte imprese dell’isola e proprio per questo Cna insieme al Consorzio imprese Giglio ha denunciato la situazione e chiesto alcuni chiarimenti all’unico soggetto gestore dell’energia in quel comune.

“Molti dei nostri associati – dice il presidente di CNA Grosseto Riccardo Breda – rischiano, a settembre, di dover ridurre la produzione quando non interromperla del tutto e attivare, quindi, la cassa integrazione per i loro dipendenti”. Con i costi delle bollette, di fatto, quadruplicati, per molti artigiani e piccoli imprenditori sta diventando impossibile mantenere l’attività.

“Da tempo – prosegue Breda – la nostra associazione, a livello nazionale, sta proponendo strade da perseguire per evitare che questa crisi diventi, ben presto, anche una crisi sociale”. Oltre alle sospensione degli oneri generali di sistema, alla riduzione dell’Iva sul gas naturale, ai crediti di imposta per l’acquisto di energia elettrica e gas, servono altre misure per attenuare gli impatti del “caro-energia” sulle imprese. “Da tempo – aggiunge il presidente di CNA Grosseto – sappiamo che le piccole e medie imprese sostengono le bollette più care d’Europa, con un 33,5% in più rispetto alla media europea, subendo un notevole svantaggio competitivo, che diventa ancora più pesante guardando al mercato nazionale, dove una piccola impresa sostiene costi quattro volte superiori rispetto alla grande industria”.

Secondo CNA serve un intervento unitario e coordinato a livello europeo “… e, in aggiunta, l’introduzione di strumenti in grado di limitare l’impatto del costo del gas sulla formazione del prezzo dell’energia fissando un massimale, in modo da produrre benefici a cascata su tutta la filiera”, continua Breda. Infine, necessita di una spinta importante il processo di decarbonizzazione: “Le piccole e medie imprese italiane – conclude Breda – hanno a disposizione centinaia di metri quadri di tetti che possono essere sfruttati per installare impianti fotovoltaici. Un intervento che, se programmato su base almeno triennale, porterebbe al rapido aumento della potenza Fer installata”.

Per quanto riguarda poi le singole segnalazioni ricevute dagli associati, CNA Grosseto si è rivolta a Federconsumatori: “Le nostre imprese – dice Anna Rita Bramerini, direttore di CNA Grosseto – hanno bisogno di certezze; anche per questo in merito alle tariffe conteggiate per il mese di luglio è in corso un’istruttoria da parte di Federconsumatori, associazione alla quale abbiamo segnalato l’accaduto”.

Rilancio del turismo montano: contributi dal Ministero

Rilancio del turismo montano: contributi dal Ministero

Share

Il Ministero del Turismo ha pubblicato un avviso per la “manifestazione di interesse alla presentazione di proposte di intervento per il rilancio del turismo montano italiano, attraverso adeguamenti infrastrutturali, pianificazione e promozione dei prodotti turistici in ottica di sostenibilità, a valere sulla misura ‘Montagna Italia’ del Piano Sviluppo e Coesione del Ministero del Turismo, di… Continue Reading

Istituito il registro telematico dei cereali

Istituito il registro telematico dei cereali

Share

Il ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Mipaaf ha istituito, con decreto, il registro telematico dei cereali, in cui devono essere annotate le operazioni di carico e scarico del prodotto, in attuazione della Legge di bilancio 2021. Continue Reading

CNA Associazione Territoriale di Grosseto

Via Birmania, 96
58100 Grosseto (GR) - Italia
Codice fiscale
80004920536

Tel. 0564 4711 - Fax 0564 457393

e-mail: associazione@cna-gr.it