Generic selectors
Cerca risultato esatto
Cerca nel titolo
Cerca nei contenuti
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filter by Categories
Ambiente e Sicurezza
ASSOCIARSI A CNA
CAF Imprese CNA
Chi siamo
CNA Alimentare
CNA Artistico Tradizionale
CNA Balneatori
CNA Benessere e Sanità
CNA Comunicazione e Terziario avanzato
CNA Costruzioni
CNA Federmoda
CNA FITA
CNA Installazione e Impianti
CNA Pensionati
CNA Produzione
CNA Professioni
CNA Servizi alla Comunità
CNA Servizi Cooperativa
CNA Toscana Informa
CNA Turismo e Commercio
CNAServizi_Slider
Contributi
Convenzioni CNA
Costituzione di impresa
Credito
Fiscale/Tributario
Formazione
Giovani Imprenditori
IL MONDO CNA
Il Sistema CNA Grosseto
Impresa Donna
L'ASSOCIAZIONE
L'INFORMAZIONE DI CNA
News
News informativa CNA
NewsOld
news_home
Organismi Dirigenti
Organismi territoriali
Patronato EPASA-ITACO
Perchè associarsi
Previdenza-Assistenza-Consulenza del lavoro
RAGGRUPPAMENTI E COMITATI
Senza categoria
SERVIZI
SNO-CNA
UNIONI DI MESTIERE

Confermare i bonus in edilizia, traino della ripresa

Confermare i bonus in edilizia, traino della ripresa
Share

“Intervenire, riducendo, il sistema dei bonus edilizi rischia di frenare la ripresa”. A lanciare l’allarme è CNA sulla base di un’indagine condotta dal centro studio nazionale della confederazione che mette in evidenza come il sistema di incentivo attuato finora abbia avuto un effetto traino sulla crescita economica del Paese.

“La ricerca – spiega Anna Rita Bramerini, direttore di CNA Grosseto – svela che la crescita delle spese edili di imprese e famiglie è destinata a salire, quest’anno, del 62,7% rispetto al 2019 e del 73,2% rispetto al 2020. Dati che devono far riflettere soprattutto se si considera che, nel 2020, per i mesi del lockdown il settore delle costruzioni è stato praticamente paralizzato”.

In termini assoluti, a fronte dei 46,2 miliardi di euro stimati dal centro studio della Cna per l’intero 2021, nel 2020 la spesa è ammontata a 26,7 miliardi e nel 2019 a 28,4 miliardi. Interessante anche l’analisi dell’andamento mensile di queste spese, da cui emerge l’impennata registrata a fine anno, periodo nel quale si è temuta la fine delle norme più favorevoli a imprese e cittadini. “È evidente  – aggiunge Francesco Vichi, presidente degli Edili di CNA Grosseto – che è necessario confermare il Superbonus al 110%, il Bonus facciate al 90%, le detrazioni sulle ristrutturazioni degli edifici al 50% e le detrazioni sulla riqualificazione energetica al 65%. Senza dimenticare la possibilità per tutte le misure di cedere i crediti corrispondenti alle detrazioni riconosciute”.

I risultati dell’indagine di CNA sono stati calcolati su dati del ministero dell’Economia e delle finanze relativi ai versamenti delle ritenute – (applicate sui bonifici bancari effettuati per il pagamento delle spese fino al mese di settembre 2021), e attraverso una stima prudenziale che valuta nel 30% delle spese complessive sostenute dalle famiglie nel 2019 l’ammontare dell’importo cui è stato riconosciuto dalle imprese edili lo sconto in fattura.




Pubblicato da: CNAGROSSETO.IT

CNA Associazione Territoriale di Grosseto

Via Birmania, 96
58100 Grosseto (GR) - Italia
Codice fiscale
80004920536

Tel. 0564 4711 - Fax 0564 457393

e-mail: associazione@cna-gr.it