Generic selectors
Cerca risultato esatto
Cerca nel titolo
Cerca nei contenuti
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filter by Categories
Ambiente e Sicurezza
ASSOCIARSI A CNA
CAF Imprese CNA
Chi siamo
CNA Alimentare
CNA Artistico Tradizionale
CNA Balneatori
CNA Benessere e Sanità
CNA Comunicazione e Terziario avanzato
CNA Costruzioni
CNA Federmoda
CNA FITA
CNA Installazione e Impianti
CNA Pensionati
CNA Produzione
CNA Professioni
CNA Servizi alla Comunità
CNA Servizi Cooperativa
CNA Toscana Informa
CNA Turismo e Commercio
CNAServizi_Slider
Contributi
Convenzioni CNA
Costituzione di impresa
Credito
Fiscale/Tributario
Formazione
Giovani Imprenditori
IL MONDO CNA
Il Sistema CNA Grosseto
Impresa Donna
L'ASSOCIAZIONE
L'INFORMAZIONE DI CNA
News
News informativa CNA
NewsOld
news_home
Organismi Dirigenti
Organismi territoriali
Patronato EPASA-ITACO
Perchè associarsi
Previdenza-Assistenza-Consulenza del lavoro
RAGGRUPPAMENTI E COMITATI
Senza categoria
SERVIZI
SNO-CNA
UNIONI DI MESTIERE

Green pass per bar e ristoranti: tutte le regole

Green pass per bar e ristoranti: tutte le regole
Share

Da venerdì 6 agosto scatta l’obbligo di esibire il green pass Covid o un tampone negativo nelle ultime 48 ore per sedersi al chiuso in un bar o ristorante. Ci sono poi una serie di indicazioni per la corretta applicazione della norma contenuta nell’Articolo 3 del Decreto Covid 105/2021, in particolare sul controllo da parte degli esercenti e dei gestori dei servizi e delle attività coinvolte, nonché sulle sanzioni e sulle regole per i dipendenti (che, lo sottolineiamo subito, non hanno obbligo di green pass). Vediamo tutto.

Ambito di applicazione

Obbligo Green Pass Covid dal 6 agosto, le regole per ogni settore

23 Luglio 2021La nuova restrizione si applica esclusivamente al servizio al tavolo all’interno dei locali di bar, ristoranti, pub, gelaterie, birrerie (servizi di ristorazione svolti da qualsiasi esercizio, per il consumo al tavolo al chiuso). Restano libere le consumazioni al bancone, anche al chiuso, e quelle ai tavoli che si trovano all’aperto. Resta inteso che nelle eventuali zona gialle, arancioni o rosse, si applicano le ulteriori restrizioni previste dalla collocazione cromatica. E che in tutti i casi nei locali continuano ad applicarsi i protocolli anti Covid (mascherine, distanziamento e via dicendo). Ci sono solo due eccezioni all’obbligo di green pass:

  • soggetti esclusi per età dalla campagna vaccinale: in pratica, i bambini fino a 12 anni di età,
  • soggetti esentati dalla certificazione Covid sulla base di certificazione medica.

Controllo Green Pass e sanzioni

Come verificare i Green Pass: regole e App per gestori e attività

24 Luglio 2021Come fa l’esercente a verificare che il cliente abbia il green pass? Il testo del nuovo decreto apporta delle modifiche alla precedente normativa di riferimento, così da inserirvi le nuove attività con obbligo di green pass, e nello stesso articolo rimanda ad un DPCM (Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri) che individui le specifiche tecniche per verificare con modalità digitale la validità della Certificazione Verde Covid-19, assicurando la protezione dei dati personali contenuti (nella norma originaria era il DPCM con le direttive sul green pass e le indicazioni sulla App VerificaC19), lasciando nel frattempo il libero ricorso al certificato cartaceo.

=> Scaricare il Green Pass Covid: tutti i modi per ottenerlo subito

I titolari e i gestori dei locali sono tenuti a verificare che l’accesso nei propri locali avvenga secondo le regole appena esposte (green pass). Le violazioni possono essere punite con una sanzione da 400 a 1000 euro sia a carico dell’esercente sia dell’utente. Se la violazione viene ripetuta per tre volte in tre giorni diversi, l’esercizio può essere chiuso da uno a dieci giorni.

Personale senza obbligo di Green Pass

CI sono poi ulteriori dettagli pratici, che emergono dalle FAQ di Confcommercio. Innanzitutto, sull’obbligo di green pass solo per i clienti e non gli imprenditori o i dipendenti degli esercizi commerciali coinvolti. In questo senso, bisogna attendere eventuali indicazioni ulteriori da parte del Governo, ma al momento non c’è obbligo di vaccinazione per i dipendenti dei ristoranti e dei bar. Altra precisazione: l’obbligo è previsto per bar e ristoranti, non per gli alberghi e le strutture ricettive, che quindi non devono richiedere alcun documento Covid ai propri clienti.

Assistenza

Tutte le informazioni su come richiedere, ottenere, scaricare, utilizzare, verificare il green pass possono essere richieste rivolgendosi ai seguenti numeri:

  • numero di pubblica utilità (1500) del Ministero della Salute, attivo 24 ore su 24 tutti i giorni,
  • call center di Immuni (800.91.24.91), che fornisce apposita assistenza tecnica per l’acquisizione delle certificazioni verdi Covid-19 tramite il portale della Piattaforma nazionale-DGC e l’App Immuni. Il numero è attivo tutti i giorni dalle ore 8.00 alle ore 20.00;

Green Pass: come verificarlo con App VerificaC19

Per verificare se una Certificazione Verde è autentica bisogna utilizzare l’app gratuita VerificaC19 installata su un qualunque dispositivo mobile.

Per verificare se una Certificazione verde è autentica bisogna utilizzare l’app gratuita VerificaC19 installata su un dispositivo mobile.

Lo ricorda il Governo, mettendolo nero su bianco in una breve nota stampa. Non servono altre dotazioni tecnologiche per controllare la validità ed autenticità di una Certificazione Verde Covid-19, basta scaricare l’applicazione gratuita su un qualsiasi dispositivo mobile.

Istruzioni d’uso App VerificaC19

Come verificare i Green Pass: regole e App per gestori e attività

24 Luglio 2021Non servono accorgimenti particolari o ulteriori adempimenti di privacy, perchè l’App VerificaC19 non memorizza le informazioni personali contenute nel QR Code del Green Pass e visualizzate sul dispositivo del soggetto verificatore ma si limita ad ottenere una conferma di validità in tempo reale, che non viene neanche registrata. Non serve neanche la connessione Internet per usarla.

Le istruzioni di download e di utilizzo sono semplici e immediate.

  1. Scarica l’applicazione  da App Store di Apple o Google Play Store.
  2. Apri l’app “VerificaC19”.
  3. Nella schermata iniziale premi il tasto “Avvia scansione”, si attiverà la fotocamera.
  4. Inquadra il codice QR del green pass con la fotocamera del cellulare.
  5. Se il green pass è regolare e in corso di validità, l’app mostrerà la scritta “Certificato valido” e nome, cognome e data di nascita dell’intestatario.https://www.pmi.it/app/uploads/2021/07/green-pass-qr-code.jpeghttps://www.pmi.it/app/uploads/2021/07/green-pass-valido.jpeg

Verificatori

Posso usare la App VerificaC19:

  • I pubblici ufficiali nell’esercizio delle relative funzioni.
  • Il personale addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi iscritto nell’elenco di cui all’articolo 3, comma 8, della legge 15 luglio 2009, n. 94.
  • I soggetti titolari delle strutture ricettive e dei pubblici esercizi per l’accesso ai quali è prescritto il possesso di certificazione verde COVID-19, nonché i loro delegati.
  • Il proprietario o il legittimo detentore di luoghi o locali presso i quali si svolgono eventi e attività per partecipare ai quali è prescritto il possesso di certificazione verde COVID-19, nonché i loro delegati.
  • I gestori delle strutture che erogano prestazioni sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali per l’accesso alle quali in qualità di visitatori sia prescritto il possesso di certificazione verde COVID-19, nonché i loro delegati.

Attività con obbligo di Green Pass

  • Servizi per la ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per consumo al tavolo al chiuso
  • musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre;
  • piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso;
  • sagre e fiere, convegni e congressi;
  • centri termali, parchi tematici e di divertimento;
  • centri culturali, centri sociali e ricreativi, limitatamente alle attività al chiuso (sono esclusi i centri educativi per l’infanzia, i centri estivi e le relative attività di ristorazione, tutte attività per le quali non è richiesta il documento anti Covid);
  • Sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò;
  • Concorsi pubblici.

N.B. La Certificazione verde COVID-19 non è richiesta ai bambini esclusi per età dalla campagna vaccinale (fino a 12 anni) e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica, per i quali verrà creata una Certificazione digitale dedicata. Finché questa non sarà disponibile, possono essere utilizzate quelle rilasciate in formato cartaceo.




Pubblicato da: CNAGROSSETO.IT

CNA Associazione Territoriale di Grosseto

Via Birmania, 96
58100 Grosseto (GR) - Italia
Codice fiscale
80004920536

Tel. 0564 4711 - Fax 0564 457393

e-mail: associazione@cna-gr.it