Generic selectors
Cerca risultato esatto
Cerca nel titolo
Cerca nei contenuti
Post Type Selectors
Filter by Categories
Ambiente e Sicurezza
ASSOCIARSI A CNA
CAF Imprese CNA
Chi siamo
CNA Alimentare
CNA Artistico Tradizionale
CNA Balneatori
CNA Benessere e Sanità
CNA Comunicazione e Terziario avanzato
CNA Costruzioni
CNA Federmoda
CNA FITA
CNA Installazione e Impianti
CNA Pensionati
CNA Produzione
CNA Professioni
CNA Servizi alla Comunità
CNA Servizi Cooperativa
CNA Toscana Informa
CNA Turismo e Commercio
CNAServizi_Slider
Contributi
Convenzioni CNA
Costituzione di impresa
Credito
Fiscale/Tributario
Formazione
Giovani Imprenditori
IL MONDO CNA
Il Sistema CNA Grosseto
Impresa Donna
L'ASSOCIAZIONE
L'INFORMAZIONE DI CNA
News
News informativa CNA
NewsOld
news_home
Organismi Dirigenti
Organismi territoriali
Patronato EPASA-ITACO
Perchè associarsi
Previdenza-Assistenza-Consulenza del lavoro
RAGGRUPPAMENTI E COMITATI
Senza categoria
SERVIZI
SNO-CNA
UNIONI DI MESTIERE

Con il decreto “Aiuti” nuove modalità di dilazione delle cartelle

Con il decreto “Aiuti” nuove modalità di dilazione delle cartelle
Share

Con il decreto “Aiuti” sono previste nuove modalità di dilazione delle cartelle fino a 120mila euro.

I contribuenti che si trovano in situazione di obiettiva difficoltà possono ottenere la dilazione di cartelle di pagamento, per importi iscritti a ruolo che siano pari o inferiori all’importo sopra indicato, semplicemente dichiarando la propria temporanea situazione di difficoltà economica, senza necessità di documentarla. La dilazione può essere ripartita in un arco temporale massimo di 72 rate.

L’importo di 120mila euro  non è cumulativo, ma riferito ad ogni singola cartella.

Lo prevede l’art. 15-bis introdotto in sede di conversione nella legge n. 91/2022 del decreto Aiuti, al fine di consentire a imprese, professionisti e altri contribuenti di sopperire a esigenze di liquidità anche temporanee, modificando l’articolo 19 del DPR n. 602/1973, che concerne la disciplina generale della dilazione del pagamento delle somme iscritte a ruolo.

E’, inoltre, previsto che il contribuente decade dal beneficio del piano di rateizzazione in caso di mancato pagamento di 8 rate (in luogo delle vigenti 5 rate) anche non consecutive. In questa situazione il carico non può essere nuovamente rateizzato. In tal caso il debitore decade automaticamente dal beneficio della rateazione, l’intero importo iscritto a ruolo ancora dovuto diventa immediatamente ed automaticamente riscuotibile in unica soluzione, il carico non può essere nuovamente rateizzato (mentre ad oggi può essere nuovamente rateizzato se, all’atto della presentazione della richiesta, le rate scadute alla stessa data sono integralmente saldate).

Gli uffici della CNA rimangono a disposizione per eventuali altre informazioni o per presentare istanza di rateazione sul portale dell’Agenzia della Riscossione.




Pubblicato da: CNAGROSSETO.IT

CNA Associazione Territoriale di Grosseto

Via Birmania, 96
58100 Grosseto (GR) - Italia
Codice fiscale
80004920536

Tel. 0564 4711 - Fax 0564 457393

e-mail: associazione@cna-gr.it