Generic selectors
Cerca risultato esatto
Cerca nel titolo
Cerca nei contenuti
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filter by Categories
Ambiente e Sicurezza
ASSOCIARSI A CNA
CAF Imprese CNA
Chi siamo
CNA Alimentare
CNA Artistico Tradizionale
CNA Balneatori
CNA Benessere e Sanità
CNA Comunicazione e Terziario avanzato
CNA Costruzioni
CNA Federmoda
CNA FITA
CNA Installazione e Impianti
CNA Pensionati
CNA Produzione
CNA Professioni
CNA Servizi alla Comunità
CNA Servizi Cooperativa
CNA Toscana Informa
CNA Turismo e Commercio
CNAServizi_Slider
Contributi
Convenzioni CNA
Costituzione di impresa
Credito
Fiscale/Tributario
Formazione
Giovani Imprenditori
IL MONDO CNA
Il Sistema CNA Grosseto
Impresa Donna
L'ASSOCIAZIONE
L'INFORMAZIONE DI CNA
News
News informativa CNA
NewsOld
news_home
Organismi Dirigenti
Organismi territoriali
Patronato EPASA-ITACO
Perchè associarsi
Previdenza-Assistenza-Consulenza del lavoro
RAGGRUPPAMENTI E COMITATI
Senza categoria
SERVIZI
SNO-CNA
UNIONI DI MESTIERE

Sul dl Antifrode CNA scrive ai parlamentari

Sul dl Antifrode CNA scrive ai parlamentari
Share

Il decreto “Antifrode” rischia di soffocare la ripresa dell’edilizia. A lanciare l’allarme è CNA Costruzioni e CNA installatori impianti che, sulla base dei recenti chiarimenti forniti dall’Agenzia delle entrate sugli adempimenti introdotto dal decreto e la retroattività, anche se parziale, del provvedimento rischiano di gettare nel caos imprese, professionisti e cittadini, colpiti dell’ennesima norma che cambia la situazione in corso d’opera.

“Una situazione davvero preoccupante e per questo motivo – spiega Anna Rita Bramerini, direttore di CNA Grosseto – ci siamo fatti carico di segnalare queste valutazioni ai parlamentari del territorio, perché si facciano portavoce delle nostre istanze. Le recenti modifiche, infatti, rischiano di fermare un settore che, in questo momento, sta vivendo una ripresa, fondamentale per l’economia del nostro territorio e del Paese più in generale”.

Secondo CNA, l’obiettivo di contrastare frodi e scorrettezze nel mercato della riqualificazione si persegue arginando e punendo chi opera in modo scorretto con una maggiore capacità di controllo da parte degli organi preposti, non intervenendo erga omnes con la modifica, per l’ennesima volta, delle regole del gioco.

“Occorre – sottolinea CNA – intervenire rapidamente per prevedere l’utilizzo dei prezzari ‘Dei’ anche per i lavori di ristrutturazione e per prevedere una soglia per piccoli interventi al di sotto della quale non si applichi congruità dei prezzi ed asseverazione”.

Il mancato confronto che ha portato alla frettolosa introduzione del provvedimento sta creando degli effetti pericolosissimi nel mercato “… e rischiano di soffocare la ripresa che, dopo anni di pesantissima crisi, il settore sta vivendo”.




Pubblicato da: CNAGROSSETO.IT

CNA Associazione Territoriale di Grosseto

Via Birmania, 96
58100 Grosseto (GR) - Italia
Codice fiscale
80004920536

Tel. 0564 4711 - Fax 0564 457393

e-mail: associazione@cna-gr.it