Generic selectors
Cerca risultato esatto
Cerca nel titolo
Cerca nei contenuti
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filter by Categories
Ambiente e Sicurezza
ASSOCIARSI A CNA
CAF Imprese CNA
Chi siamo
CNA Alimentare
CNA Artistico Tradizionale
CNA Balneatori
CNA Benessere e Sanità
CNA Comunicazione e Terziario avanzato
CNA Costruzioni
CNA Federmoda
CNA FITA
CNA Installazione e Impianti
CNA Pensionati
CNA Produzione
CNA Professioni
CNA Servizi alla Comunità
CNA Servizi Cooperativa
CNA Toscana Informa
CNA Turismo e Commercio
CNAServizi_Slider
Contributi
Convenzioni CNA
Costituzione di impresa
Credito
Fiscale/Tributario
Formazione
Giovani Imprenditori
IL MONDO CNA
Il Sistema CNA Grosseto
Impresa Donna
L'ASSOCIAZIONE
L'INFORMAZIONE DI CNA
News
News informativa CNA
NewsOld
news_home
Organismi Dirigenti
Organismi territoriali
Patronato EPASA-ITACO
Previdenza-Assistenza-Consulenza del lavoro
RAGGRUPPAMENTI E COMITATI
Senza categoria
SERVIZI
SNO-CNA
UNIONI DI MESTIERE

Prevenzione e coesione sociale fondamentali per la sicurezza

Prevenzione e coesione sociale fondamentali per la sicurezza
Share

“Al tempo di internet e della tecnologia, bisogna rispolverare un briciolo di diffidenza e ogni volta che qualcosa si allontana dall’ordinario rivolgersi ad amici, parenti, alle Forze dell’ordine e alle associazioni, come quella che oggi ha organizzato questo incontro”. E’ il suggerimento che ha dato, tra gli altri, Franco Gabrielli, capo della Polizia di Stato e direttore della Pubblica sicurezza ha rivolto ai tanti presenti al Teatro degli industri di Grosseto per l’evento del titolo “Le strategie di prevenzione per la tutela delle fasce deboli”.

Un evento promosso da CNA Grosseto e dai Pensionati di CNA che ha gremito il Teatro degli Industri, concesso gratuitamente dell’Amministrazione comunale. L’’incontro è stato introdotto da Anna Rita Bramerini, direttore di CNA Grosseto. A seguire, ci sono stati saluti di Riccardo Breda, presidente di CNA Grosseto e della Camera di commercio della Maremma e del Tirreno, Vezio Vagnoni, presidente di CNA Pensionati di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna, sindaco di Grosseto, Giovanni Giungi, presidente di CNA Pensionati nazionale, Cinzia Torraco, prefetto di Grosseto. Ha concluso la mattinata l’intervento del prefetto Franco Gabrielli.

“Affrontiamo questo tema – ha detto il presidente di CNA Grosseto Riccardo Breda – nella provincia più ‘anziana’ della Toscana insieme a quelle di Livorno e dove sono quindi molte le persone anziane che possono essere vittima di comportamenti criminali. Crediamo che la sicurezza non sia garantita solo dalle Forze dell’Ordine, ma anche dalla coesione sociale e da iniziative di prevenzione con quella di oggi”.

“Sentirsi sicuri in un mondo in trasformazione è una sfida per tutti – ha detto Vezio Vagnoni, presidente dei Pensionati di CNA Grosseto – e crediamo che molta della nostra sicurezza o della percezione di essa possa essere garantita anche dalle reti di volontariato. Per questo chiediamo alle istituzioni di condividere, come oggi, progetti che aumentino la partecipazione attiva dei cittadini, anche dei pensionati”.

 




Pubblicato da: CNAGROSSETO.IT

CNA Associazione Territoriale di Grosseto

Via Birmania, 96
58100 Grosseto (GR) - Italia
Codice fiscale
80004920536

Tel. 0564 4711 - Fax 0564 457393

e-mail: associazione@cna-gr.it