Generic selectors
Cerca risultato esatto
Cerca nel titolo
Cerca nei contenuti
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filter by Categories
Ambiente e Sicurezza
ASSOCIARSI A CNA
CAF Imprese CNA
Chi siamo
CNA Alimentare
CNA Artistico Tradizionale
CNA Balneatori
CNA Benessere e Sanità
CNA Comunicazione e Terziario avanzato
CNA Costruzioni
CNA Federmoda
CNA FITA
CNA Installazione e Impianti
CNA Pensionati
CNA Produzione
CNA Professioni
CNA Servizi alla Comunità
CNA Servizi Cooperativa
CNA Toscana Informa
CNA Turismo e Commercio
CNAServizi_Slider
Contributi
Convenzioni CNA
Costituzione di impresa
Credito
Fiscale/Tributario
Formazione
Giovani Imprenditori
IL MONDO CNA
Impresa Donna
L'ASSOCIAZIONE
L'INFORMAZIONE DI CNA
News
News informativa CNA
NewsOld
news_home
Organismi Dirigenti
Organismi territoriali
Patronato EPASA-ITACO
Previdenza-Assistenza-Consulenza del lavoro
RAGGRUPPAMENTI E COMITATI
Senza categoria
SERVIZI
SNO-CNA
UNIONI DI MESTIERE

Premio Cambiamenti: 11 imprese selezionate e 5 vincitori

Premio Cambiamenti: 11 imprese selezionate e 5 vincitori
Share

11 imprese selezionate in provincia di Grosseto, 5 vincitrici territoriali che parteciperanno alla finale regionale e, se supereranno la prova, potranno aspirare al premio nazionale. Sono i numeri di Cambiamenti, il premio al pensiero innovativo della neo impresa italiana, promosso da Cna nazionale e arrivato ormai alla IV edizione. 

“Un evento che ogni anno – commenta Anna Rita Bramerini, direttore di Cna Grosseto, ci permette di entrare in relazione con imprese giovani, che rappresentano spesso talenti ed eccellenze del territorio”. Proprio come le 11 aziende che hanno preso parte questa mattina alla premiazione, nella sala del museo di Storia naturale della Maremma. “Ma solo tre di loro si sono aggiudicate un anno di tessera associativa gratuita per tutti i partecipanti e un anno di servizi gratis per il primo classificato – spiega Ettore Bruni, presidente dei Giovani imprenditori di Cna Grosseto, che hanno seguito l’iniziativa – e adesso andranno alla finale regionale e, se saranno fortunate, potranno accedere all’ultima fase”. Si tratta di Tuscany working hostel, di Claudio Frosolini e Sara Rossi che si è aggiudicata il primo posto, Cioccolata Ciocconi di Anna Barcelli, al secondo, e al terzo post, ex aequo, Six – Signs of innovation experience, Titro srl e Giaca srl.

I CINQUE PREMIATI

Tuscany working hostel è il primo ostello della provincia di Grosseto e il primo “working hostel” d’Italia. Nasce dalla voglia di viaggiare, zaino in spalla, e conoscere altre culture. La vera innovazione sta nella vacanza-lavoro che questo ostello può offrire: grazie a un rete di collaborazioni con aziende locali, il viaggiatore potrà trovare lavoro, spesso stagionale, e sostenersi durante il viaggio. Si rivolge a viaggiatori dai 18 ai 35 anni che intendono vivere un’esperienza di vita questo tipo in Maremma.

Cioccolata Ciocconi è una startup che si dedica all’innovazione delle tradizioni gastronomiche del territorio toscano e italiano. Produce, a partire dalla tradizione famigliare di apicoltura, una cioccolata spalmabile al miele d’acacia, a marchio toscano e realizzata con materie prime italiane. Il prodotto non contiene conservanti, lattosio o olio di palma.

Six – Sings of innovation experience è una startup che produce micro ortaggi al chiuso attraverso la tecnologia “vertical farming”. I micro ortaggi sono “superfood”: piante di appena 5-7 centimetri di altezza e contengono proprietà nutritive in numero mediamente sei volte maggiore rispetto alla pianta matura. Gli ortaggi vengono prodotti grazie a un sistema di luci led artificiali a spettro dedicato, in piani verticali sovrapposti, e utilizzando poca acqua, in modo quindi sostenibile.

Titro srl progetta e realizza soluzioni innovative in ambito safety and security. Nasce con l’obiettivo di trovare una soluzione al problema del blackout cognitivo che ogni anno, purtroppo, produce morti di bambini dimenticati in auto. La soluzione brevettata, basata su tecnologia bluetooth low energy, risolve il problema senza l’ausilio dello smartphone, e con un costo accessibile per le famiglie. Si tratta di un dispositivo bluetooth che può essere utilizzato non solo per la sicurezza in auto, ma anche per altri ambiti perché invia un segnale sonoro quando i due dispositivi associati si allontano l’uno dall’altro.

Giaca srl è un’azienda che si occupa di ricerca in campo fitoterapico e nutrizionale. Combinando in modo giusto gli alimenti, rispettando il time di assunzione degli stessi,  la cottura e l’assunzione, infatti, si possono avere benefici importanti su colesterolo, trigliceridi, calo del peso e glicemia. Dallo studio è nato il libro di Luca Naitana “Il metodo Wellbeing” pubblicato da Giunti editore; inoltre Giaca si occupa di formulazioni fitoterapiche e ha una formulazione completamente naturale, sperimentata sulle persone.

Oltre  alle cinque aziende finaliste, che avranno accesso alla selezione regionale, in programma per il 7 novembre a Firenze, hanno partecipato a questo edizione di Cambiamenti anche Amiata e-bike, More digital lab, cooperativa Cuor di Maremma, The secret destinations, azienda agricola di Buzi Anila, Termobenessere srl.

A livello nazionale, il premio Cambiamenti mette in palio una serie di premi prestigiosi: ventimila euro e una settimana di vacanza in una delle strutture Bluserena per il primo classificato a livello nazionale, mentre per il secondo e terzo classificato è previsto un premio di cinquemila euro, in denaro o come primo investimento per un crowdfounding, ma soprattutto permette alle aziende partecipanti di entrare in rete, favorendo lo scambio e la visibilità tra le giovani aziende italiane.

 




Pubblicato da: CNAGROSSETO.IT

CNA Associazione Territoriale di Grosseto

Via Birmania, 96
58100 Grosseto (GR) - Italia
Codice fiscale
80004920536

Tel. 0564 4711 - Fax 0564 457393

e-mail: associazione@cna-gr.it