Generic selectors
Cerca risultato esatto
Cerca nel titolo
Cerca nei contenuti
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filter by Categories
Ambiente e Sicurezza
ASSOCIARSI A CNA
CAF Imprese CNA
Chi siamo
CNA Alimentare
CNA Artistico Tradizionale
CNA Balneatori
CNA Benessere e Sanità
CNA Comunicazione e Terziario avanzato
CNA Costruzioni
CNA Federmoda
CNA FITA
CNA Installazione e Impianti
CNA Pensionati
CNA Produzione
CNA Professioni
CNA Servizi alla Comunità
CNA Servizi Cooperativa
CNA Toscana Informa
CNA Turismo e Commercio
CNAServizi_Slider
Contributi
Convenzioni CNA
Costituzione di impresa
Credito
Fiscale/Tributario
Formazione
Giovani Imprenditori
IL MONDO CNA
Impresa Donna
L'ASSOCIAZIONE
L'INFORMAZIONE DI CNA
News
News informativa CNA
NewsOld
news_home
Organismi Dirigenti
Organismi territoriali
Patronato EPASA-ITACO
Previdenza-Assistenza-Consulenza del lavoro
RAGGRUPPAMENTI E COMITATI
Senza categoria
SERVIZI
SNO-CNA
UNIONI DI MESTIERE

Sicurezza nei lavori stradali: novità per la segnaletica

Sicurezza nei lavori stradali: novità per la segnaletica
Share

Il 14 marzo 2019 è entrato in vigore il nuovo decreto interministeriale 22/01/2019 che abroga completamente il decreto del 4 marzo 2013, che individua le procedure di revisione, integrazione e rimozione della segnaletica per la delimitazione dei cantieri stradali in presenza di traffico veicolare, l’informazione e la formazione specifica dei lavoratori e dei preposti addetti all’apposizione e rimozione della segnaletica, e i dispositivi di protezione individuale. Il nuovo decreto interessa non solo i gestori delle infrastrutture (enti proprietari delle strade o società concessionarie) ma anche le imprese appaltatrici, esecutrici o affidatarie, che sono tenuti ad applicare i nuovi criteri minimi di sicurezza e a garantire che gli addetti alle squadre di intervento per l’apposizione della segnaletica ricevano l’informazione, la formazione e l’addestramento specifici.

Sono interessate quelle attività lavorative e quelle situazioni in cui possono presentarsi sulle strade anomalie quali: cantieri, incidenti, ostruzioni, degrado, ecc. che costituiscono un pericolo per gli utenti e nelle quali sia previsto un segnalamento temporaneo.

La gestione operativa degli interventi deve essere guidata e controllata da un preposto, specificamente formato, che coordini tutte le fasi delle operazioni e inoltre la formazione specifica non sostituisce ma integra quella obbligatoria.
Infine il nuovo decreto indica anche i requisiti degli indumenti ad alta visibilità che devono essere di classe 2 e 3 a seconda della tipologia di strada (non sono più ammessi indumenti ad alta visibilità di classe 1), la tipologia di segnalazione che devono avere i veicoli operativi e la segnaletica necessaria della zona di intervento.

Per informazioni: Ufficio Ambiente & Sicurezza, tel. 0564 4711 – email- r.santini@cna-gr.it




Pubblicato da: CNAGROSSETO.IT

CNA Associazione Territoriale di Grosseto

Via Birmania, 96
58100 Grosseto (GR) - Italia
Codice fiscale
80004920536

Tel. 0564 4711 - Fax 0564 457393

e-mail: associazione@cna-gr.it