Generic selectors
Cerca risultato esatto
Cerca nel titolo
Cerca nei contenuti
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filter by Categories
Ambiente e Sicurezza
ASSOCIARSI A CNA
CAF Imprese CNA
CNA Alimentare
CNA Artistico Tradizionale
CNA Balneatori
CNA Benessere e Sanità
CNA Comunicazione e Terziario avanzato
CNA Costruzioni
CNA Federmoda
CNA FITA
CNA Installazione e Impianti
CNA Pensionati
CNA Produzione
CNA Professioni
CNA Servizi alla Comunità
CNA Servizi Cooperativa
CNA Toscana Informa
CNA Turismo e Commercio
CNAServizi_Slider
Contributi
Convenzioni CNA
Costituzione di impresa
Credito
Fiscale/Tributario
Formazione
Giovani Imprenditori
IL MONDO CNA
Impresa Donna
L'ASSOCIAZIONE
L'INFORMAZIONE DI CNA
News
News informativa CNA
NewsOld
news_home
Organismi Dirigenti
Organismi territoriali
Patronato EPASA-ITACO
Previdenza-Assistenza-Consulenza del lavoro
RAGGRUPPAMENTI E COMITATI
Senza categoria
SERVIZI
SNO-CNA
UNIONI DI MESTIERE

BALNEATORI: INTESA RAGGIUNTA, ORA SERVE UNA LEGGE PRECISA

BALNEATORI: INTESA RAGGIUNTA, ORA SERVE UNA LEGGE PRECISA
Share

Adalberto Sabbatini, coordinatore dei Balneatori di Cna Grosseto esprime soddisfazione per l’accordo che esclude per 15 anni le imprese balneari dalla direttiva Bolkestein ma precisa: “Serve una legge precisa, altrimenti si rischia una situazione d’incertezza controproducente per il settore”.

“Siamo felici di aver ottenuto dopo anni di impegno – ha spiegato Adalberto Sabbatini, rappresentante dei Balneatori di Cna Grosseto – che la direttiva Bolkestein non sia applicata per i prossimi 15 anni alle imprese balneari. Cna si è resa disponibile a partecipare al tavolo tecnico promosso dal ministro Centinaio per arrivare a una soluzione definitiva che porti a una legge di riforma. Ribadiamo, in ogni caso, il bisogno di una legge in materia che non lasci il settore in una situazione d’incertezza”.

Con l’accordo raggiunto al Senato, le imprese balneari saranno escluse per i prossimi 15 anni dall’applicazione della direttiva Bolkestein.

“Si tratta di un passo avanti – ha aggiunto Anna Rita Bramerini, direttore di Cna Grosseto – che va nella direzione da sempre sostenuta dall’associazione, ovvero quella di tutelare le oltre 30mila imprese turistiche balneari che da anni vivono nell’incertezza. Adesso però serve un segnale chiaro per non destinare il settore a una situazione di stallo che non aiuterebbe certo gli investimenti e la crescita del settore”.




Pubblicato da: CNAGROSSETO.IT

CNA Associazione Territoriale di Grosseto

Via Birmania, 96
58100 Grosseto (GR) - Italia
Codice fiscale
80004920536

Tel. 0564 4711 - Fax 0564 457393

e-mail: associazione@cna-gr.it