Generic selectors
Cerca risultato esatto
Cerca nel titolo
Cerca nei contenuti
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filter by Categories
Ambiente e Sicurezza
ASSOCIARSI A CNA
CAF Imprese CNA
Chi siamo
CNA Alimentare
CNA Artistico Tradizionale
CNA Balneatori
CNA Benessere e Sanità
CNA Comunicazione e Terziario avanzato
CNA Costruzioni
CNA Federmoda
CNA FITA
CNA Installazione e Impianti
CNA Pensionati
CNA Produzione
CNA Professioni
CNA Servizi alla Comunità
CNA Servizi Cooperativa
CNA Toscana Informa
CNA Turismo e Commercio
CNAServizi_Slider
Contributi
Convenzioni CNA
Costituzione di impresa
Credito
Fiscale/Tributario
Formazione
Giovani Imprenditori
IL MONDO CNA
Impresa Donna
L'ASSOCIAZIONE
L'INFORMAZIONE DI CNA
News
News informativa CNA
NewsOld
news_home
Organismi Dirigenti
Organismi territoriali
Patronato EPASA-ITACO
Previdenza-Assistenza-Consulenza del lavoro
RAGGRUPPAMENTI E COMITATI
Senza categoria
SERVIZI
SNO-CNA
UNIONI DI MESTIERE

EDILIZIA MAREMMANA ANCORA IN CRISI: ECCO I DATI DELLA CCIA

EDILIZIA MAREMMANA ANCORA IN CRISI: ECCO I DATI DELLA CCIA
Share

L’edilizia maremmana è ancora in crisi. Lo dimostrano i dati presentati dalla Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno ed elaborati dal centro studi.

“Il settore dell’edilizia è sempre stato un settore portante per l’economia della provincia di Grosseto, forse più che per altri territori: è stato per anni definito addirittura il manifatturiero della Maremma – ha ricordato Riccardo Breda, presidente della CCIA e della CNA di Grosseto nel corso dell’incontro la stampa – I dati che oggi presentiamo confermano un panorama generalizzato di crisi, e soprattutto indicano la necessità di ripensare lo sviluppo del sistema dell’edilizia in modo diverso, non più orientato alle nuove abitazioni ma al recupero dell’esistente, la riqualificazione”.

Dal 2010 alla fine del 2017 sono state costruite meno case e la metratura delle abitazioni in provincia di Grosseto è inferiore alla media regionale. Le compravendite sono diminuite del 15,7% dal 2011. La tendenza, piuttosto che a costruire è a ristrutturare.

Inoltre, dal 2010 le aziende del comparto sono calate del 7,9% e i lavoratori del settore sono diminuiti di 1800 unità. In sette anni le imprese giovani sono dimezzate da 534 a 267

“Gli studi d’altra parte servono proprio a dare informazioni utili per orientare lo sviluppo, ed è questo uno dei ruoli di riferimento per la Camera di Commercio – ha aggiunto Breda – Tra i molti spunti forniti oggi, voglio sottolineare come, in un panorama generale di scarsa crescita, le costruzioni legate al settore produttivo dell’agricoltura sono tra le poche a registrare un segno positivo: una chiara indicazione di come siano essenziali incentivi specifici per i settori economici, in grado generare circuiti virtuosi positivi. La Camera di commercio ha agito direttamente in questo senso, attraverso il progetto del distretto rurale, ma rimane indubbio che ancora molto dobbiamo fare per attivare canali di agevolazioni e incentivi. Desidero poi ringraziare e sottolineare la preziosa presenza in questa sede del Prefetto di Grosseto, cha ha un valore ben più che simbolico. I periodi di forte crisi, soprattutto in tessuti produttivi in cui predominano imprese piccole e piccolissime, facilitano purtroppo la nascita di sacche di illegalità che danneggiano tutto il comparto.La Camera di Commercio in pieno accordo con la Prefettura e le forze dell’ordine sta operando con la massima attenzione a questo tema, con progetti e iniziative congiunte dedicate alla sensibilizzazione per la qualità e la legalità dei settori economici, e che proseguirà nel prossimo futuro con altre importanti iniziative.”




Pubblicato da: CNAGROSSETO.IT

CNA Associazione Territoriale di Grosseto

Via Birmania, 96
58100 Grosseto (GR) - Italia
Codice fiscale
80004920536

Tel. 0564 4711 - Fax 0564 457393

e-mail: associazione@cna-gr.it